Arco Logistica Ottiene dal Ministero della Salute il Decreto di Autorizzazione per l’Attività di Ri-etichettatura di Prodotti Fitosanitari

Pubblicato il 22 Marzo 2019

Arco Logistica è tra le poche aziende italiane ad aver ottenuto  dal Ministero della Salute il Decreto di Autorizzazione per l’attività di ri-etichettatura di prodotti fitosanitari.

Proseguono i successi di Arco Logistica che, nello stabilimento di Ferrara, ha ottenuto da parte del Ministero della Salute il Decreto che la autorizza all’attività di ri-etichettatura di prodotti fitosanitari e coadiuvanti dei prodotti stessi. Un successo importante se si considera che, in tutta Italia, esclusi gli stabilimenti di produzione, sono meno di una decina le aziende che possono vantare tale risultato. Risultato che è arrivato dopo un iter autorizzativo durato più di un anno, al quale Arco Logistica è giunta dopo aver superato una serie di sopralluoghi e di controlli documentali.

“Arco Logistica si occupa da sempre di stoccaggio di prodotti chimici, prevalentemente fitosanitari, merci che, in ragione della loro pericolosità, sono soggette a restrizioni e regole specifiche – afferma Daniele Passatempi, responsabile logistico per lo stabilimento di Ferrara. Svolgendo un’attività sottoposta a normative molto stringenti, prima fra tutte la direttiva Seveso, Arco Logistica è sottoposta a notevoli controlli che garantiscono a clienti, autorità e stakeholder la garanzia di una gestione attenta e impeccabile.”

“L’attività di ri-etichettatura – prosegue Daniele Passatempi – è un’attività complementare rispetto all’attività di stoccaggio ma indispensabile perché i prodotti subiscono modifiche nel corso del loro ciclo di vita, variazioni che poi devono essere riportate sulle etichette. Il Ministero impone che tale attività, importante e delicata, venga esercitata in stabilimenti che garantiscono il rispetto di precise procedure. Pertanto poter offrire alla clientela questo tipo di servizio garantisce importanti vantaggi gestionali, di costi e di tempi, evitando il rientro negli stabilimenti di produzione.”

“Lo stabilimento di Ferrara – conclude Michele Tamassia, responsabile sicurezza, ambiente e prevenzione – è il fiore all’occhiello dei nostri magazzini logistici. Dotato di compartimentazione REI interna, porte tagliafuoco, bacini di contenimento, sistemi di rilevazione fumi all’avanguardia, impianti di spegnimento a schiuma, è senz’altro all’avanguardia nel mercato della logistica dei fitosanitari.”


Tags:

Questo sito utilizza i cookie, proseguendo la navigazione sul nostro sito, dichiari di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookie in conformità con la nostra privacy policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi